abspace
home
Condividi:

Il principi base del Pilates

I principi base su cui si basa il metodo Pilates.

I 6 principi fondamentali del Pilates

Il metodo Pilates ha come obiettivo il portare la persona a muoversi con economia ed equilibrio attraverso il rispetto dei sei principi base che costituiscono la tecnica.
  • Respirazione (Breathing)
    La respirazione è molto importante. Inspirazione ed espirazione sono parte integrante di ogni esercizio del metodo Pilates. Ogni esercizio del metodo Pilates è accompagnato da precise indicazioni per una corretta respirazione che deve essere coordinata con i movimenti.
    Si respira profondamente con il torace, evitando soprattutto di gonfiare l'addome. Questa tecnica rinforza gli addominali.
  • Concentrazione (Concentration)
    La concentrazione è fondamentale per eseguire correttamente gli esercizi.
    Quindi è necessario fare molta attenzione ad ogni movimento, in quanto ogni parte del corpo ha la sua importanza e nulla deve essere trascurato o ignorato e non si focalizzare solo il movimento, ma deve essere estesa a tutto il corpo.
    Si deve essere consapevoli della propria postura mantenuta durante l'esecuzione dell'esercizio.
    Ogni movimento e ogni respirazione devono essere prima pensati e devono venire dal centro del corpo.
  • Controllo (Control)
    La concentrazione serve ad avere il totale controllo di ogni movimento poiché muoversi senza controllo può provocare infortuni.
    Il metodo Pilates indica che è necessario, non solo tenere sotto controllo il movimento relativo all'articolazione interessata dall'esercizio, ma contemporaneamente anche la posizione del resto del corpo come testa, collo, arti superiori ed inferiori, dita delle mani, spalle, schiena, bacino, piedi e dita dei piedi.
    Il metodo Pilates insegna quindi ad avere il pieno controllo del proprio corpo ed a non essere esclusivamente al servizio di esso.
    Ogni gesto deve essere perfettamente controllato, nello spazio e nel tempo.
  • Baricentro (Centering)
    Il baricentro è il fulcro del metodo Pilates sia dal punto di vista fisico che da quello strutturale e il suo fondatore J.H. Pilates definiva "Powerhouse" (casa della forza) o "Girdle of Strength" (cintura di forza) l'area compresa tra la parte finale della cassa toracica e il bacino (dove sono compresi anteriormente i retti addominali, gli obliqui e i trasversi, mentre posteriormente comprende i gran dorsali, i quadrati dei lombi e i glutei).
    La postura corretta creata dal rafforzamento di tale area può essere rappresentata da due linee orizzontali che passano una dalle spalle e l'altra attraverso le creste iliache superiori.
    La "Frame" o "Box" (cornice) che si ottiene, divisa da una linea verticale, la "linea centrale", rappresenta il giusto equilibrio delle forze.
    Il lavoro del metodo Pilates viene impostato sulla "linea centrale" e sul controllo del corretto allineamento della cornice.
    Il baricentro viene inteso anche come stabilizzazione del bacino attraverso il lavoro sinergico dell'area addominale con quella lombare volta al mantenimento della posizione neutra (Neutral Position).
    Un appropriato sviluppo del lavoro sul baricentro significa minor dispendio energetico e una ridotta incidenza di infortuni e di sintomatologia dolorosa posturale lombare e dorsale.
    Qualunque sia l'esercizio, è importante tirare dentro la pancia per far lavorare gli addominali profondi.
  • Fluidita' del movimento (Flowing Movement)
    La fluidità del movimento è fondamentale, ci deve essere armonia, grazia e fluidità unita al controllo del movimento stesso.
    Nessun movimento deve essere eseguito in modo rigido e contratto, ma non deve essere neanche troppo rapido o troppo lento.
    Secondo J.H. Pilates la fluidità dei movimenti deriva dalla forza del baricentro.
    Il corpo è quasi sempre in movimento, ma i gesti sono lenti e vengono effettuati utilizzando i muscoli profondi.
  • Precisione (Precision)
    La precisione è un altro aspetto fondamentale che deriva dal controllo. La mancanza di controllo nell'esecuzione di un esercizio porta inevitabilmente ad una scorretta interpretazione ed esecuzione. Dalla precisione dei movimenti origina il bilanciamento del tono delle varie regioni muscolari che si traduce, nella vita di tutti i giorni, nella grazia ed economia di movimento.
    La posizione deve essere sempre perfettamente dritta e snodata
A volte vengono citati altri due principi:
  • Il rilassamento: Per distendersi e rilassare i muscoli che hanno lavorato.
  • L'ordine: Gli esercizi si susseguono con un ordine preciso.

Copyright © 2009 abspace - Design by alberto bellina

Sites:
PhotoFromTheWorld.com: foto da tutto il Mondo
100s.it: le classifiche i migliori 100
Sport-Team.net: sport ed eventi sportivi
www.ilDolceAmico.it: cimitero virtuale per animali
SchoolSpace.info