Condividi:

Gravidanza: il secondo mese di gravidanza

Le principali informazioni sul secondo mese di gravidanza.

Guarda i mesi di gravidanza: Primo mese di gravidanza Secondo mese di gravidanza Terzo mese di gravidanza Quarto mese di gravidanza Quinto mese di gravidanza Sesto mese di gravidanza Settimo mese di gravidanza Ottavo mese di gravidanza Nono mese di gravidanza
Indice: Gravidanza | Calcolatori | Trimestri e Mesi gestazione | Esami clinici | Glossario

Gravidanza: il secondo mese di gravidanza Il secondo mese di gravidanza corrisponde alle settimane dalla 5a all'8a.
La Mamma
Cosa succede alla mamma ?
La pancia non è ancora visibile però inizia un leggero allargamento della vita, infatti l'utero comincia ad ingrossarsi per accogliere il feto.
Il seno è turgido mentre il capezzolo e l'areola mammaria si scuriscono (cominciano a formarsi i condotti per il latte).

Anche durante il secondo mese possono proseguire nausea e vomito e continuano le perdite vaginali e la necessità di urinare frequentemente a causa dello sbalzo ormonale e della posizione del feto, che preme sulla vescica.
Gli Esami
Esami obbligatori e facoltativi
E' necessario effettuare la prima visita di controllo dal ginecologo che stabilirà il programma medico da seguire in gravidanza.
I primi esami, di routine, sono le analisi del sangue e delle urine.
Le analisi del sangue servono a controllare i valori ematici ed a verificare l'assenza di malattie immunitarie, di toxoplasmosi e rosolia.




Il Feto
Come cresce e come si trasforma
A partire dalla quinta cominciano a formarsi occhi, orecchie e naso, mentre prosegue lo sviluppo del cervello e dei nervi di cranio e vertebre.
Il cuore comincia a pompare si formano le ossa e la cartilagine.
Anche gli arti cominciano a crescere, e dalla sesta settimana cominciano a distinguersi anche le dita, l'embrione inizia i primi movimenti.
Nella settima settimana l'embrione diventa feto.
Nell'ottava settimana il corpo è delineato e di rilevano le onde cerebrali.









Informazioni
Altre informazioni utili
Alimentazione:
La quantità di calorie in più da assumere giornalmente varia dalle 100 alle 200 kcal.
Si devono usare alcune precauzioni per avitare spiacevoli complicazioni:
  • aumentare la quantità di acido folico: che serve per evitare malformazioni al feto
  • evitare di mangiare carne e pesce crudi
  • aumentare l'apporto di fibre, vitamine e minerali, perché rafforzano il vostro fisico e quello del feto
  • bere molto per evitare la disidratazione e per regolarizzare i reni
Precauzioni:
  • la frutta e la verdura devono essere accuratamente disinfettate con bicarbonato per evitare di contrarre la toxoplasmosi
  • cuocere bene le uova diminuisce il rischio di salmonellosi

Collegamenti e risorse


I siti collegati

PhotoFromTheWorld.com: foto da tutto il Mondo
100s.it: le classifiche i migliori 100
Sport-Team.net: sport ed eventi sportivi
www.ilDolceAmico.it: cimitero virtuale per animali
www.risus.it: ridi che ti passa

Copyright © abspace - Design by alberto bellina